lunedì 31 dicembre 2012

Panettone e...auguri!!!

Quest'anno, per Natale, mi sono gustata un buonissimo panettone senza glutine fatto in casa e fatto da me!!!!!
E l'ho preparato per ben 2 volte!! Uhmmmmm era squisito!!
Eccolo qua...che ve ne pare??


La ricetta è delle mitiche Olga ed Emanuela che ringrazio di cuore per tutto il lavoro che hanno fatto in tanti anni per trovare i giusti mix per rifare senza glutine pane, pizza e dolci, compreso il panettone, appunto!

Ho avuto il piacere di conoscerle di  persona al Gluten Free Expo che si è tenuto a Brescia un paio di settimane fa, dove hanno parlato della loro esperienza.
Eccomi qui con Emanuela...


e con Olga...


Oltre che nel loro blog, potrete trovare le loro ricette e quelle di molti altri nel forum di Cucina in simpatia, sito nel quale trovate anche ricette "normali", per cui anche chi non è celiaco trova tantissimi spunti per cucinare tante cose buone!
Ed ora ecco la ricetta, che trovate anche qui...
Panettone senza glutine
Ingredienti:
300 gr di Mix senza glutine per torte lievitate 
100 gr di latte in polvere (usare quello per la prima infanzia da 0 a 6 mesi) 
2 cucchiaini di xantano
130 gr di zucchero a velo
scorza di limone
2 cubetti di lievito
160 gr di burro fuso
2 bustine di vanillina
2 uova intere e 2 tuorli
200 gr di acqua (o acqua e latte o solo latte) (io ho usato tutto latte)
Preparazione:
Mescolare tutti gli ingredienti secchi e a parte sciogliere 2 cucchiaini di zucchero nei 200 gr di acqua sbriciolando dentro i due cubetti di lievito e lasciare da parte perché il lievito agisca.
Unire agli ingredienti secchi il burro fuso, le uova ed infine il liquido con il lievito sciolto. Sbattere molto vigorosamente per qualche minuto.
Dopo di che si lascia lievitare l'impasto in luogo tiepido per un'ora. Intanto si mettono 100 g. di uvetta ad ammorbidirsi in una ciotola d'acqua con qualche goccia di rum.
Trascorsa un'ora si sbatte di nuovo vigorosamente l'impasto si aggiunge l'uvetta strizzata ed infarinata ed i canditi infarinati anche questi.
Imburrare ed infarinare lo stampo versarci l'impasto e fare lievitare 45 m - 1 ora.
Poi cuocere per un'ora a 150° partendo da forno freddo è importante per la formazione della cupoletta (a questo proposito attenzione dipende dal forno, perché per esempio il forno di Olga a 150° cuoce parecchio...per il mio forno 150° andavano benissimo, quindi regolatevi voi).
Una volta cotto lasciarlo freddare a testa in giù, possibilmente tutta la notte.
Io ho usato uno stampo da panettone di quelli bassi, che mi ha procurato un'amica che lavora da un panettiere, per questo non è così alto, ma è venuto soffice e ben lievitato.

E visto che è l'ultimo giorno dell'anno, auguro a tutte uno splendido 2013!!!

                   

Un abbraccio!
Anto:o)

13 commenti:

  1. Bravissima Anto, e' lievitato perfettamente!
    Un abbraccio grande, speriamo che il 2013 porti serenita' a tutti!

    RispondiElimina
  2. tantissimi auguri anto!!!!
    mmmm quel panettone promette di buono, te lo sei spazzolato tutto vero???
    gli auguri per la befana...........te li faccio a voce..ehehhe
    pa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eccerto che me lo sono pappata tutto!!!!;o)))
      Anto:o)

      Elimina
  3. AUGURISSSSSSSSSSSSSSSSSIMI di cuore cara amica! Kisssssss. Happy 2013! NI

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Ni!!!
      Buonissimo 2013 anche a te!
      Anto:o)

      Elimina
  4. Sembra buonissimo ! auguri di cuore <3
    Anna

    RispondiElimina
  5. Cara Anto, ho paura che questo panettone non durerà molto...
    Tanti auguri per un meraviglioso 2013!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti è durato pochissimo!!;o))
      Anto:o)

      Elimina
  6. Ciao Anto, buon anno!!!
    Un abbraccione,

    RispondiElimina
  7. Tanti auguri Anto, slurp che buono che deve essere il panettone!
    Carmen

    RispondiElimina

Grazie per la visita e per i vostri commenti, sempre molto graditi!
Vi aspetto per leggere la mia risposta!